Cosa c’è dentro il dente?

Dentro il dente, sotto il tessuto duro dei polmoni e della dentina, c’è un tessuto molle chiamato polpa o „nervo“ dei denti. Contiene eccetto nervi, vasi sanguigni e vari tipi di cellule e fibre. La polpa del dente (il „nervo“ dei denti) è circondata dal tessuto duro della radice dei denti. La polpa si espande verso la sommità del dente e verso il basso, verso la sommità della radice, dove è a contatto con il tessuto molle attorno alla radice dei denti. È molto importante per la crescita e lo sviluppo dei denti. Tuttavia, se a causa di infezioni o altre cause, la polpa del dente viene rimossa (rimossa dal canale radicolare), può sopravvivere senza la polpa, poiché continua ad essere alimentata attraverso il tessuto molle che circonda la sua radice.

Cause della malattia polmonare („nervo“)

Le cause di infiammazione o infezioni della polpa („nervo“) sono diverse: lesioni della carie profonda, trattamenti ripetuti sul dente, denti rotti. Le lesioni dentali possono anche danneggiare la polpa, anche se nessun segno visibile del suo danno precedente dovrebbe essere visibile sul dente stesso. Se l’infiammazione o l’infezione non vengono trattate, possono causare dolore che porta ad un ascesso. Tuttavia, a volte la polpa può essere irreversibilmente malata, senza alcun sintomo di dolore o sensibilità.

Qual è il trattamento o il trattamento endodontico del canale radicolare?

Il trattamento endodontico o il trattamento del canale del canale radicolare è necessario quando la polpa è infiammata o infetta. Il trattamento endodontico consiste nella rimozione della polpa infiammata o infetta („nervo“) e un’accurata pulizia e sagomatura della parte interna della radice in cui si trova la polpa. Dopo il completo trattamento meccanico e chimico, il canale radicolare viene riempito con paste e bacchette di guttaperca appropriate.

Come viene condotta la cura del canale radicolare nella nostra clinica?

Nella nostra clinica l’elaborazione meccanica del canale radicolare viene effettuata mediante speciali macchine utensili in titanio cosiddette. NiTi Protaper. Questi strumenti consentono a quasi tutti i denti di essere guariti. Questo è particolarmente importante nei denti della regione laterale, dove abbiamo due, tre o quattro radici e lo stesso numero di canali, che nella maggior parte dei casi sono curvi o inaccessibili se sono fatti con estensori ordinari. La lunghezza del canale stesso viene determinata utilizzando lo strumento: localizzatore apicale, immagine retroalveolare o immagine CD 3D di un dente particolare. Il riempimento finale del canale avviene mediante condensazione a freddo di pasta non corrosiva e guttaperca.
Ogni fase del lavoro viene spiegata ai pazienti, in modo tale che si ottengano una comunicazione e una buona volontà di collaborazione eccellenti, il che contribuisce notevolmente al nostro e al loro successo nella conservazione dei denti. A causa dell’uso di dispositivi moderni e moderni, nonché di anestetici appropriati, molti pazienti hanno confermato di sentirsi a proprio agio durante l’intera procedura.
Dopo il trattamento del trattamento canalare, il restauro, la sostituzione della corona del dente, e il ripristino dello stesso alla funzione completa, in modo che possa continuare il suo ruolo in bocca, così come ogni altro dente.